Interventi di bonifica

Si effettuano bonifiche da amianto, siti inquinati ed apparecchiature industriali

Bonifiche da amianto (compatto e friabile)

L

e attività di bonifica da amianto si rendono necessarie a causa dell’elevato potere cancerogeno di questa sostanza che, per la sua elevata resistenza chimico-fisica, oltre che meccanica,  è stata in passato utilizzata in larga scala nell’edilizia civile, per la produzione di canne fumarie, controsoffitti,  coperture, tubazioni, ecc., e negli impianti industriali, prevalentemente come rivestimento ignifugo.
Diverse sono le modalità per inertizzare l’amianto. In tale ambito si spazia tra provvedimenti definitivi, quali quelli, ad esempio, che prevedono la rimozione e lo smaltimento dei materiali, a interventi temporanei, quali l’incapsulamento. Tra le due, invece, si pone in una posizione intermedia la cosiddetta sovracopertura che, pur essendo una tecnica definitiva, prevede la necessità di un periodico monitoraggio dei materiali, in quanto ancora in opera e, quindi, potenzialmente pericolosi.
Le tecniche di bonifica, invece, sono diverse ed esaustivamente indicate dalla copiosa normativa elaborata in materia nel corso degli anni (si citano, a titolo di esempio, le più significative: L. 27/03/1992 n. 257, direttive 83/477/CEE e 87/217/CEE, DPR 08/08/1994, D.M. 06/09/1994, D.M. 20/08/1999, D. Min. Sanità 25/07/2001).

G

razie all’esperienza ultradecennale maturata  dai nostri tecnici ed alla disponibilità di apparecchiature ed attrezzature specifiche all’avanguardia, la S.ABBA s.r.l. è in grado di offrire ai propri clienti un servizio di bonifica altamente professionale sia in ambito civile che industriale, contando su specifiche e consolidate esperienze in una vasta gamma di contesti, quali: edifici storici, edifici privati, scuole, raffinerie di prodotti petroliferi, navi, vagoni ferroviari, impianti siderurgici e stabilimenti industriali.
Inoltre, la S.ABBA s.r.l. possiede le prescritte autorizzazioni di legge per eseguire attività di bonifica da amianto, essendo iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali alle categorie 10A e 10B classe C (bonifica materiali contenenti amianto) e categoria 9 classe D (bonifica dei siti inquinati).

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’ DI BONIFICA AMIANTO

Fasi preliminari
– mappatura materiali coibenti
– analisi di caratterizzazione materiali (FTIR – Diffrattometria RX – SEM – MOCF)
– analisi determinazione fibre aerodisperse (SEM – MOCF)
– redazione Piani di Lavoro e pratiche ASL per il rilascio dei Nulla Osta
– preparazione dell’area di lavoro ed installazione di unità di decontaminazione per addetti alla bonifica e dei materiali da bonificare (UDP ed UDM)
– realizzazione di confinamenti statici e dinamici fino ad un volume di 50.000 mc
– approntamento di glove-bag
– incapsulamento materiali contenenti amianto

Attività di bonifica

a) amianto friabile:
– rimozione di coibentazioni di tubazioni
– rimozione di coibentazioni impianti termici (forni e caldaie)
– rimozione di trecce, corde e tele isolanti
– rimozione di guarnizioni di tenuta
– rimozione di mattoni refrattari
– rimozione di protezione antifuoco strutture portanti

b) amianto compatto:
– rimozione di cartone amianto
– rimozione di pavimentazione in vinil amianto
– rimozione di controsoffitti
– rimozione di coperture in lastre ondulate
– rimozione di pluviali e canali di gronda
– rimozione di canne fumarie
– rimozione di serbatoi per acqua
– rimozione di tubazioni per acquedotti e fognature
– rimozione di pannelli multistrato per prefabbricati
– rimozione di pavimentazioni ospedaliere

Trasporto e smaltimento rifiuti amianto
– attività svolta in collaborazione con primarie aziende del settore in possesso delle autorizzazioni previste dal D.lgs 152/2006.

Bonifiche di siti inquinati

D

i fronte alla necessità di rimuovere dai contesti industriali quegli impianti, elementi o residui che rappresentano un pericolo per gli operatori, per i terzi e per l’ambiente circostante, l’azienda, grazie a personale tecnico altamente specializzato, mette a disposizione del cliente una struttura operativa in grado di rispondere efficacemente a tutte le esigenze in materia, anche in ambito non industriale.
La S.ABBA s.r.l. ha sempre seguito con attenzione le problematiche connesse alla bonifica dei siti inquinati ed al recupero e risanamento delle aree dismesse, sviluppando un apposito settore dedicato, costituito da tecnici ed attrezzature adeguate, in grado di fronteggiare ogni tipo inquinamento, conformemente a quanto disposto dal D.lgs 152/2006 che regola la materia. Inoltre, la S.ABBA s.r.l. è iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali alla categoria 9 (bonifica siti inquinati) per la classifica C (lavori fino ad € 1.550.000,00)

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’ DI BONIFICA DI SITI INQUINATI

Fasi preliminari
– mappatura dei suoli
– carotaggi e analisi di caratterizzazione materiali
– redazione Piani di Caratterizzazione

Attività di bonifica
– messa in sicurezza di emergenza
– contenimento della diffusione degli inquinanti
– cernita materiali per tipologia di rifiuto e classe di pericolosità
– trattamento dei terreni ex sito off-site (smaltimento o trattamento in discarica)
– trattamento dei terreni ex situ on-site (Bio Pila, Land Farming, Lavaggio)
– trattamento dei terreni in situ (Soil Venting, Soil Washing, Bio Venting, Air Sparging)
– ripristino e riqualificazione ambientale

Trasporto e smaltimento rifiuti
– attività svolta in collaborazione con primarie aziende del settore in possesso delle autorizzazioni previste dal D.lgs 152/2006.

Bonifiche di apparecchiature industriali

G

li innumerevoli interventi di bonifica progettati ed eseguiti dai tecnici aziendali in contesti industriali di ogni genere, consentono alla S.ABBA s.r.l. di proporre ai clienti uno specifico settore in grado di fronteggiare qualsiasi esigenza collegata alla necessità di favorire le operazioni di manutenzione o dismissione.
In tale ottica, la disponibilità di specifiche attrezzature nonché di personale altamente qualificato, consentono all’azienda di affrontare con disinvoltura interventi su impianti contenenti sostanze chimiche di ogni genere, o coibentate con materiali asbestos free ma comunque pericolosi (tipo lana vetro, lana di roccia).

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’ DI BONIFICA DI APPARECCHIATURE INDUSTRIALI

Fasi preliminari
– Apertura passi d’uomo
– Apertura giunti flangiati
– Verifiche strumentali per rilevazione di minimo ossigeno
– Verifiche strumentali per rilevazione miscele esplosive
– Installazione di sistemi di sicurezza e di emergenza
– Rimozione di lamierini

Attività di bonifica
– serbatoi e silos di stoccaggio
– condotte di ventilazione
– pipe rack
– forni
– caldaie
– camini evacuazione fumi
– condensatori
– reattori di polimerizzazione
– torri di distillazione

Trasporto e smaltimento rifiuti amianto
– attività svolta in collaborazione con primarie aziende del settore in possesso delle autorizzazioni previste dal D.lgs 152/2006.

Contattaci per maggiori dettagli

Non esitare a richiederci informazioni di qualunque tipologia

saremo felici di aiutarti a chiarire ogni dubbio e fornirti le adeguate indicazioni.